Progetto Scarpe

Nel corso della missione, osserviamo che i bambini non indossano calzature idonee al clima e all’età: siamo in inverno e tutto intorno c’è fango e pozzanghere e la maggioranza di loro indossa ciabatte. A febbraio 2020 decidiamo di occuparci del problema e farne un progetto includendo altre realtà della cooperazione (associazione Karol Woytila e Associazione…

Progetto Donna

Fin dai primi interventi nei campi profughi del Libano, numerose donne hanno sottoposto all’attenzione dei medici di Second Generation Aid diversi problemi di salute legati all’area genitale, spesso vissuti con grande imbarazzo.È stato dunque deciso di intervenire fornendo personale medico specializzato e una strumentazione adeguata. Grazie al finanziamento dell’Ufficio Missionario del Vicariato di Roma, acquistiamo…

La storia di Abeer

Second Generation Aid incontra Abeer nel campo profughi di El Faour fin dalle prime missioni. Nel 2018, analizzata la situazione, si interviene per segnalare il suo caso per l’apertura di un corridoio umanitario.Difficoltà burocratiche hanno rallentato l’attuazione del trasferimento in Italia per circa due anni.Abeer era scappata da Damasco portando con sé solo i suoi…

La storia di Lina

La testimonianza di una cara amica, nonché volontaria di Second Generation Aid, Lina Kraidieh, che racconta con la sua viva voce quella che è stata ed è tuttora la sua esperienza di cittadina libanese.